Ridotte, rispetto al periodo d’imposta precedente (2017), le deduzioni forfetarie in relazione ai trasporti eseguiti personalmente oltre il comune ove ha sede l’impresa per il periodo d’imposta 2018.

Ridotte del 6% le deduzioni per l’autotrasporto. Passano a 48 euro per il periodo di imposta 2018 rispetto ai 51 del periodo d’imposta precedente (2017), le deduzioni forfetarie per gli autotrasportatori in relazione ai trasporti eseguiti personalmente oltre il comune ove ha sede l’impresa.

Per quelli interni al comune, invece, resta invariato l’abbattimento del 35% dell’ammontare appena indicato ma, inevitabilmente, si scende anche in questo caso dai 17,85 euro del 2017 ai 16,80 euro del 2018. Questo quanto stabilito dal ministero dell’economia e delle finanze con il comunicato di ieri (n. 138) richiamato anche da quello dell’Agenzia delle entrate che, in aggiunta, indica i righi della dichiarazione dei redditi (Redditi 2019 PF e SC) dove inserire le dette deduzioni forfettarie 2019, riferibili al periodo d’imposta 2018.

Continua a leggere