Quanto pesa l’inflazione sul rendimento dei conti bancari su cui gli italiani tengono i soldi. Con le Poste va meglio? Mah.

Quanto guadagni dal tuo conto corrente? Poco più di zero. Quanto ti costa il tuo conto corrente? Qualcosa in più di poco più di zero. Quello che spendi è più di quello che guadagni? A quanto pare. Colpa della baca? Non del tutto. È colpa anche dell’inflazione. Il costo della vita, maledetto costo che aumenta zitto zitto, senza farsi notare, ha il potere di fregare i risparmiatori. Quelli che tengono il denaro su un conto corrente perché non trovano un posto migliore in cui depositarli. L’inflazione, dunque, si manifesta una tassa nascosta che colpisce chi affida i soldi ad un conto sperando che rendano di più del solito materasso.

Continua a leggere