Per spese sanitarie, visite mediche e farmaci il 2020 è iniziato con un grande dubbio: è obbligatorio pagare con carte e bancomat o è possibile continuare ad usare il contante?

Per le detrazioni fiscali dal 2020 scatta l’obbligo di tracciabilità dei pagamenti: il contante viene bandito per tutte quelle spese per le quali si intende fruire del rimborso Irpef del 19%.

Regole specifiche si applicano alle spese mediche: se l’acquisto di medicinali e dispositivi medici è totalmente escluso dall’obbligo di pagamento con mezzi tracciabili, discorso a parte è necessario fare per le visite sanitarie.

A fare la differenza sarà dove si effettuerà la visita, ed in che tipologia di struttura ci si recherà. Facciamo chiarezza su quando è obbligatorio pagare con carte e bancomat e quando si potrà continuare ad usare il contante per le spese sanitarie 2020.

Continua a leggere